I diritti costituzionali alla prova del covid-19 (incontro online per BookCity Scuole – 12 novembre)

I diritti costituzionali alla prova del covid-19 (incontro online per BookCity Scuole – 12 novembre)

All'interno di BookCity Scuole presentiamo il nostro libro "Una lettura guidata della Carta costituzionale" con un incontro online rivolto agli istituti superiori della Città Metropolitana di Milano che sarà trasmesso in diretta streaming giovedì 12 novembre dalle 9.30 alle 11.00 sulla pagina Facebook Fondazione Roberto Franceschi Onlus.

Durante l'incontro di presentazione, le scuole potranno dialogare sui temi dei diritti e doveri enunciati nella nostra Carta costituzionale con l'autore del libro Alessandro Basilico (dottore di ricerca in Diritto costituzionale e autore del libro), Debora Migliucci (Direttrice dell'Archivio del Lavoro - Cgil Milano) e Simone Campanozzi (Istituto lombardo di storia contemporanea).

Un’attenzione particolare sarà rivolta all’applicazione dei principi costituzionali nel periodo di emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da covid-19, con un focus sui diritti all'istruzione, al lavoro e alla tutela della salute

Buon ritorno a scuola con la Costituzione commentata!

Buon ritorno a scuola con la Costituzione commentata!

Buon primo giorno di scuola a studenti, insegnanti e famiglie! Questo anno scolastico presenta delle sfide non banali, lo sappiamo. Noi cercheremo come sempre di essere presenti per aiutare la scuola a essere il luogo dove i ragazzi imparano a essere cittadini consapevoli. ⠀
⁣La nostra Costituzione commentata serve a questo, e continua a essere disponibile gratuitamente per le scuole che decidono di adottare il testo

Dall’Ombra – Workshop di Patrizio Raso intorno al monumento a Roberto Franceschi: Azioni urbane e testimonianze disseminate in diretta su Zoom dal 26 al 28 agosto

Dal 26 al 28 agosto potremo seguire su Zoom le azioni urbane dei ricercatori della Fondazione Roberto Franceschi, nate dall’incontro con l'artista Patrizio Raso in occasione del workshop "Dall’Ombra" all'interno di Hacking Monuments

I nostri ricercatori: Samuele Davide Molli, come le comunità di fede aiutano gli immigrati nelle città multiculturali

⁣⁣Samuele Davide Molli, neo-dottore di ricerca in sociologia all'Università Cattolica di Milano, grazie ai fondi di ricerca Roberto Franceschi ⁣ha studiato le forme di sostegno che le comunità di fede cristiane fondate da immigrati offrono ai loro membri in due città sempre più multiculturali, Milano e Londra, contribuendo alla loro inclusione sociale

Fondi di ricerca Roberto Franceschi, 16.000 euro contro povertà, disuguaglianza e disagio sociale

Fondi di ricerca Roberto Franceschi, 16.000 euro contro povertà, disuguaglianza e disagio sociale

Scade il 15 dicembre il bando per la raccolta dati rivolto a laureandi magistrali e dottorandi delle Università lombarde, nonché ai dottorandi di qualunque Università (all’Italia o all’estero) che abbiano conseguito la laurea magistrale in Lombardia

Le nostre ricercatrici: Alessandra Passaretti, con il vostro aiuto voglio dimostrare che la cultura fa bene

⁣⁣Alessandra Passaretti, dottoranda all'Università di Milano-Bicocca, grazie ai fondi di ricerca Roberto Franceschi ⁣vuole contribuire a dimostrare che maggiori opportunità di partecipazione culturale nelle periferie possono aumentare benessere psicologico e inclusione sociale delle persone che vi vivono

Giacomo, un ricercatore a scuola con la Fondazione Roberto Franceschi

Giacomo Battiston, ricercatore del Network Roberto Franceschi e dottorando all'Università Bocconi, ha partecipato come docente al nostro progetto Prendere la parola, con la ricerca sociale ⁣all'ITT Artemisia Gentileschi.
L'obiettivo del progetto è avvicinare i ragazzi ai metodi della ricerca sociale perché si pongano domande sui problemi della società a loro vicini e raccolgano informazioni per rispondervi in modo rigoroso.
Ecco le sue impressioni su questa prima esperienza a scuola!⠀

Le nostre ricercatrici: Paula Rettl, gli immigrati come capro espiatorio della crisi

Paula Rettl, dottoranda all'Università Bocconi, grazie ai fondi di ricerca Roberto Franceschi studia - con Chiara Allegri - le cause del sostegno a politiche anti-immigrazione in Italia, in particolare analizzando i meccanismi in base a cui, nei periodi di crisi economica, si tendono a creare capri espiatori