La Costituzione italiana è la base su cui si è costruito il patto di convivenza civile, origine della democrazia in Italia. Oggi quel patto è più che mai attuale e necessario e deve essere rafforzato e rinnovato di fronte alle modificazioni della società, all’emergere di nuovi soggetti sociali, bisogni e diritti. Proprio nello spirito con cui è stata scritta la Costituzione possiamo trovare anche oggi le risposte ai problemi del presente.

Questo progetto parte proprio dalla consapevolezza che la scuola è la principale agenzia educativa volta alla promozione dei valori della cittadinanza, dell’uguaglianza e delle pari opportunità, valori che si ritrovano nella Costituzione italiana. La conoscenza dei principi fondamentali della nostra Carta costituzionale è indispensabile per un esercizio consapevole della cittadinanza, ma spesso non viene adeguatamente approfondita nei programmi scolastici.

  • OBIETTIVI

    Il progetto “Ciak! La Costituzione” intende educare le giovani generazioni alle regole fondamentali che governano il Paese in cui vivono, integrando quanto previsto nei programmi scolastici con attività svolte con metodologie complementari alla lezione frontale.

    Il progetto si propone infatti di sviluppare un confronto aperto e stimolante sul tema dei diritti e dei doveri fondamentali utilizzando strumenti e metodologie di lavoro partecipative.

  • STRATEGIA

    Il laboratorio proposto all’interno delle attività progettuali si propone di sviluppare le potenzialità e le utilità delle tecniche audiovisive nella pratica educativa. Il linguaggio delle immagini è infatti oggi il linguaggio più diffuso e condiviso, specie tra le giovani generazioni, per rappresentare la complessità della società attuale e dei saperi. Nessun altro linguaggio, forse, è capace di suscitare una così vasta partecipazione e un così grande coinvolgimento; per questo il progetto intende utilizzarlo per rendere per i ragazzi il tema dei diritti e dei doveri meno astratto e più facilmente applicabile a problemi concreti.

  • DESTINATARI DEL PROGETTO

    Il progetto è rivolto agli istituti superiori di Milano e provincia, con priorità per gli istituti tecnici o professionali e le scuole situate in zone della città di Milano e delle aree metropolitane che offrono minori opportunità, servizi e prospettive, al fine di contribuire a contrastare la “povertà educativa”.

  • FASE 1 - LECTIO MAGISTRALIS E INCONTRI DI APPROFONDIMENTO (ottobre-dicembre)

    Il percorso si apre con una Lectio magistralis in ciascuno degli istituti partecipanti, aperta anche alle classi che non partecipano direttamente al progetto. La Lectio servirà a introdurre da un punto di vista storico-culturale la Costituzione italiana, approfondendo il percorso che ha portato alla sua approvazione e la cesura importante che la sua entrata in vigore ha creato con il passato, traghettando l’Italia nell’alveo delle democrazie moderne.

    Successivamente, in ciascuna classe si svolgerà un incontro di approfondimento storico-culturale (della durata di 2 ore) su uno dei primi 12 articoli della Carta costituzionale.

    I contenuti degli incontri serviranno come stimolo alla successiva elaborazione progettuale nelle classi.

  • FASE 2 - LABORATORIO AUDIOVISIVO (febbraio-aprile 2020)

    Il progetto prevede successivamente lo svolgimento di un laboratorio didattico audiovisivo finalizzato alla produzione di una serie di filmati della durata massima di 3 minuti sul tema della Costituzione italiana, attraverso l’adattamento e lo sviluppo dell’articolo della Carta scelto.

    Il Laboratorio è articolato in 4 incontri (i primi 3 incontri della durata di 2 ore ciascuno, il quarto di  3 ore) in cui, sotto la supervisione di un tutor, gli studenti svilupperanno:

    1. la sceneggiatura del filmato
    2. le riprese (che potranno essere eseguite anche semplicemente con uno smartphone).

    Per la realizzazione del filmato da parte degli studenti è inoltre messo a disposizione un vademecum a cura del CFP BAUER che offre spunti su come realizzare un video su un articolo della Costituzione.

    Le riprese dovranno essere prodotte e consegnate entro il 15 aprile 2020 ai videomaker incaricati del montaggio dei filmati.

  • FASE 3 - INCONTRO PLENARIO CONCLUSIVO (maggio 2020)

    Al termine del percorso si svolgerà un incontro plenario nel corso del quale i ragazzi partecipanti potranno mostrare i loro elaborati e confrontarsi con alcune personalità del mondo culturale, accademico o istituzionale. Nel corso dell’incontro avverrà anche la premiazione degli elaborati, che saranno tutti pubblicati sul sito www.fondfranceschi.it.

  • UNA LETTURA GUIDATA DELLA CARTA COSTITUZIONALE

    Tutte le classi partecipanti riceveranno gratuitamente una copia per studente del libro “Una lettura guidata della Carta costituzionale” pubblicato dalla Fondazione Roberto Franceschi Onlus.

    studentesse leggono Costituzione commentataIl libro aspira a far conoscere la nostra Costituzione attraverso commenti ai singoli articoli, che spiegano come queste norme sono state o possono essere interpretate e applicate, e domande, che raccontano un problema concreto e invitano il lettore a risolverlo, eventualmente con l’aiuto di un insegnante, alla luce degli articoli commentati (trattandosi per lo più di casi reali, vi saranno anche i riferimenti alle sentenze della Corte costituzionale che rispondono alla domanda).

    Nell’attuale edizione del testo (la terza, pubblicata a ottobre 2018) la revisione dei commenti è stata eseguita da Alessandro Basilico (dottore di ricerca in Diritto costituzionale e Procuratore dello Stato) con la collaborazione dell’ex magistrato Gherardo Colombo.

    Nella prefazione è presente uno scritto di Piero Calamandrei oltre a contributi di Lydia Franceschi (Presidente Onorario della Fondazione Roberto Franceschi Onlus), Mariachiara Fugazza (Istituto lombardo di storia contemporanea), Debora Migliucci (Direttrice dell’Archivio del Lavoro – Cgil Milano), Valerio Onida (Professore Ordinario a riposo di Diritto costituzionale, Giudice e Presidente emerito della Corte costituzionale), Raffaele Mantegazza (Università degli Studi di Milano-Bicocca).

  • PARTNER

    Il progetto è svolto in collaborazione con:

    • ANPI Sezioni Adda Martesana
    • Archivio del Lavoro – Cgil Milano
    • Camera del Lavoro Metropolitana di Milano – Zona Est Gorgonzola Lambrate
    • Istituto lombardo di storia contemporanea
    • Istituto Nazionale Ferruccio Parri
    • Libraccio

    e con il patrocinio di:

    • ANED – Associazione nazionale ex deportati nei campi nazisti
    • ANPI Provinciale di Milano
    • Associazione Piazza Fontana 12 dicembre 1969 – Centro Studi e Iniziative sulle Stragi Politiche Anni ’70
    • Associazione Saveria Antiochia Osservatorio antimafia
    • Camera del Lavoro Metropolitana di Milano
    • Scuola di Formazione Antonino Caponnetto
    • Unione Femminile Nazionale

    (la lista dei patrocini è in fase di aggiornamento)

  • PER INFORMAZIONI

    Per informazioni sul progetto scrivere a costituzione(at)fondfranceschi.it

Questi video sono stati realizzati in una precedente edizione del progetto (a.s. 2011/2012).