17 maggio ore 9.00 Bocconi: L’Europa che vorremmo – Tavola rotonda con Ugo Pagano, Fabrizio Onida e Chiara Del Bo – Workshop del Network Roberto Franceschi

17 maggio ore 9.00 Bocconi: L’Europa che vorremmo – Tavola rotonda con Ugo Pagano, Fabrizio Onida e Chiara Del Bo – Workshop del Network Roberto Franceschi

Il Centro Carlo F. Dondena per la Ricerca sulle Dinamiche Sociali e le Politiche Pubbliche in collaborazione con la Fondazione Roberto Franceschi Onlus organizza l'incontro "L'Europa che vorremmo" venerdì 17 maggio dalle 9.00 all'Università Bocconi (edificio Velodromo, aula N08 al piano terra). Nel corso della mattina anche il workshop del Network Roberto Franceschi con la presentazione dei risultati delle ricerche finanziate dalla Fondazione

Se le piattaforme non discriminano in base alla nazionalità, perché i lavoratori stranieri guadagnano meno?

Se le piattaforme non discriminano in base alla nazionalità, perché i lavoratori stranieri guadagnano meno?

Grazie ai fondi di ricerca Roberto Franceschi, Jack Melbourne e Lorenzo Spadavecchia hanno esaminato i possibili fattori alla base delle differenze di guadagno tra rider italiani e stranieri. I risultati sottolineano la necessità di politiche in grado di affrontare gli ostacoli all'integrazione nel mercato del lavoro e nella società di gruppi marginalizzati come i lavoratori non nativi

Verso un welfare più inclusivo: comprendere le barriere di accesso al welfare per le persone senza dimora

Verso un welfare più inclusivo: comprendere le barriere di accesso al welfare per le persone senza dimora

Grazie ai fondi di ricerca Roberto Franceschi, Arianna Gatta ha raccolto dati sulle persone senza dimora che vivono a Roma per comprendere le barriere che incontrano nell’accesso alle misure di sostegno al reddito. Fino al 15 dicembre è aperto il nuovo bando rivolto a laureandi e dottorandi per la raccolta dati su povertà, disuguaglianza e disagio sociale

Quando l’estrema destra vince le elezioni, aumenta il volontariato sociale dei cittadini che non hanno paura dei migranti

Quando l’estrema destra vince le elezioni, aumenta il volontariato sociale dei cittadini che non hanno paura dei migranti

Grazie ai fondi di ricerca Roberto Franceschi, Massimo Pulejo ha analizzato gli effetti dell'elezione di sindaci sostenuti da partiti di estrema destra nei Comuni italiani, riscontrando soprattutto nei cittadini più aperti verso l'immigrazione un aumento della propensione a impegnarsi nel volontariato sociale

Fondi di ricerca Roberto Franceschi: 6.000 euro per raccogliere dati su povertà, disuguaglianze e disagio sociale

Fondi di ricerca Roberto Franceschi: 6.000 euro per raccogliere dati su povertà, disuguaglianze e disagio sociale

Entro il 15 dicembre 2023 possono partecipare al bando laureandi magistrali e dottorandi delle Università lombarde, nonché dottorandi di qualunque Università (all’Italia o all’estero) che abbiano conseguito la laurea magistrale in Lombardia

Tornano i fondi di ricerca Roberto Franceschi: 6.000 euro per raccogliere dati su povertà, disuguaglianze e disagio sociale

Tornano i fondi di ricerca Roberto Franceschi: 6.000 euro per raccogliere dati su povertà, disuguaglianze e disagio sociale

Scade il 15 dicembre il bando per la raccolta dati rivolto a laureandi magistrali e dottorandi delle Università lombarde, nonché ai dottorandi di qualunque Università (all’Italia o all’estero) che abbiano conseguito la laurea magistrale in Lombardia

Ripercussioni psicologiche dell’esclusione sociale nei migranti richiedenti asilo e rifugiati

Ripercussioni psicologiche dell’esclusione sociale nei migranti richiedenti asilo e rifugiati

Lo studio di Marco Marinucci realizzato grazie ai fondi di ricerca Roberto Franceschi mostra come la segregazione all’interno del gruppo dei migranti rischia di esacerbare il loro senso di isolamento e di inaccessibilità alla società più allargata, instillando un senso di impotente rassegnazione di fronte alla loro condizione di esclusione

Fondi di ricerca Roberto Franceschi, 16.000 euro contro povertà, disuguaglianza e disagio sociale

Fondi di ricerca Roberto Franceschi, 16.000 euro contro povertà, disuguaglianza e disagio sociale

Scade il 15 dicembre il bando per la raccolta dati rivolto a laureandi magistrali e dottorandi delle Università lombarde, nonché ai dottorandi di qualunque Università (all’Italia o all’estero) che abbiano conseguito la laurea magistrale in Lombardia

Prendere la parola, con la ricerca sociale: continua il dialogo tra ricercatori e scuola

“Prendere la parola, con la ricerca sociale” è un progetto di Fondazione Roberto Franceschi Onlus la cui prima edizione si è svolta nell'anno scolastico 2019/2020 presso l'Istituto Artemisia Gentileschi di Milano con il patrocinio di Fondazione Cariplo.
Il progetto si rivolge a studenti delle scuole superiori proponendosi di sensibilizzare a tematiche sociali quali povertà e disuguaglianza; sviluppare la capacità di porsi domande sulla realtà sociale circostante; sviluppare un approccio analitico alla riposta a tali domande; promuovere la capacità degli studenti di prendere la parola su tematiche politiche e sociali attraverso l’apprendimento delle logiche di base della ricerca sociale, la realizzazione concreta di un progetto di ricerca collettivo e la restituzione pubblica dei risultati.
In questo video, 3 dei ricercatori che hanno lavorato con le classi - Giacomo Battiston, Simone Cremaschi, Jacopo Lareno - si congedano dai ragazzi non potendo incontrarli di persona alla fine del percorso a causa dell'emergenza sanitaria.