Giovani risorse in cerca di fondi: diamo un futuro alla loro ricerca perché povertà e disuguaglianza restino un ricordo

Giovani risorse in cerca di fondi: diamo un futuro alla loro ricerca perché povertà e disuguaglianza restino un ricordo

Conosci laureandi o dottorandi a cui piacerebbe fare ricerca sui problemi che affliggono la nostra società (povertà, disuguaglianza, disagio)? Segnala loro i fondi di ricerca Roberto Franceschi e le borse di studio della Fondazione Isacchi Samaja Onlus: due bandi in scadenza tra novembre e dicembre che mettono in palio 31.000 euro per dare a giovani ricercatori la possibilità di realizzare i loro progetti e condividerne i risultati con tutti noi

Potere alle idee contro il disagio sociale

Potere alle idee contro il disagio sociale

Cerchiamo giovani motivati a usare le loro competenze e creatività per progetti di ricerca che possano aiutare a contrastare povertà, disuguaglianza e disagio sociale. A loro sono destinati i fondi di ricerca Roberto Franceschi e le borse di studio della Fondazione Isacchi Samaja Onlus: due bandi in scadenza tra novembre e dicembre. In palio complessivamente 31.000 euro: risorse preziose per giovani ricercatori che non avrebbero altrimenti la possibilità di realizzare i loro progetti e condividerne i risultati con tutti noi

Mettiamo al bando l’emarginazione sociale

Mettiamo al bando l’emarginazione sociale

Scade il 15 dicembre il bando di assegnazione dei fondi di ricerca Roberto Franceschi per laureandi magistrali e dottorandi: 16.000 euro per raccogliere dati su povertà, disuguaglianza e disagio sociale e contribuire così a contrastare i più gravi problemi che affliggono la nostra società

Sostenere la ricerca serve anche a far uscire dall’isolamento gli “invisibili” dei campi – Simone Cremaschi

I lavoratori agricoli migranti che vivono all'interno dei "ghetti" presenti nel nostro Paese sono numerosi, ma di loro si conosce poco. Un progetto di ricerca finanziato dalla nostra Fondazione si propone di fare luce su questa popolazione invisibile in movimento. Simone Cremaschi, co-autore del progetto, ce lo racconta e ci ricorda come non sia facile reperire fondi per ricerche come questa, che hanno tuttavia un forte impatto su chi vive in povertà e segregazione

Fondi di ricerca Roberto Franceschi, un’opportunità che cresce

Fondi di ricerca Roberto Franceschi, un’opportunità che cresce

Pubblicato sul sito www.fondfranceschi.it il nuovo bando dei fondi di ricerca Roberto Franceschi per la raccolta dati su povertà, disuguaglianza e disagio sociale. Per la prima volta possono partecipare, oltre a laureandi magistrali e dottorandi delle Università lombarde, anche dottorandi di qualunque Università italiana o estera che abbiano conseguito la laurea magistrale in Lombardia

Con voi al fianco delle donne che combattono contro povertà e violenza – Maria Monica Ratti

Maria Monica Ratti, psicologa e dottoranda in Scienze della Formazione e della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Milano-Bicocca, è beneficiaria di un fondo di ricerca Roberto Franceschi per il progetto "Disagio sociale, Povertà, Violenza e le molteplici forme che possono assumere nella società di oggi: Action-Research volta allo sviluppo di interventi di prevenzione e azione", che ci racconta in questo video

Studiare le conseguenze della violenza nella mia Colombia, un’esperienza indimenticabile grazie a voi – Laura Jiménez

Laura Jiménez, laureata in Psicologia a Bogotà, ha potuto lavorare al progetto di ricerca "Effetti della violenza sullo sviluppo economico: un’analisi sperimentale" grazie al programma Young Professional Grant. Un'opportunità per lei fondamentale a livello accademico e personale, che le ha permesso di migliorare le sue competenze come ricercatrice e guardare in modo diverso ai fenomeni sociali

Grazie di avermi aiutato a fare della ricerca sociale il mio lavoro – Giacomo Solano

Grazie al profilo internazionale e alla rilevanza scientifica del progetto su immigrazione e imprenditorialità che ha potuto svolgere esclusivamente grazie al sostegno della Fondazione Roberto Franceschi Onlus, prima ancora del termine del suo dottorato Giacomo si è visto offrire una posizione da ricercatore in un'importante università, che gli permette di continuare a lavorare su argomenti di vasto interesse sociale.
In questo video ci racconta la fondamentale occasione di crescita professionale e personale che vincere la nostra borsa di studio "Young Professional Grant" ha rappresentato per lui