Ripercussioni psicologiche dell’esclusione sociale nei migranti richiedenti asilo e rifugiati

Ripercussioni psicologiche dell’esclusione sociale nei migranti richiedenti asilo e rifugiati

Lo studio di Marco Marinucci realizzato grazie ai fondi di ricerca Roberto Franceschi mostra come la segregazione all’interno del gruppo dei migranti rischia di esacerbare il loro senso di isolamento e di inaccessibilità alla società più allargata, instillando un senso di impotente rassegnazione di fronte alla loro condizione di esclusione

Immigrati irregolari e assistenza sanitaria durante la pandemia

Immigrati irregolari e assistenza sanitaria durante la pandemia

Pubblicata sullo European Journal of Public Health una ricerca di Carlo Devillanova, Presidente del Comitato Scientifico della Fondazione Roberto Franceschi Onlus, sull'accesso all'assistenza sanitaria a Milano degli immigrati senza documenti durante la pandemia da Covid-19. I dati sono stati raccolti nell'ambulatorio del Naga

I nostri ricercatori: Marco Marinucci e l’importanza delle relazioni per l’inclusione dei migranti

Marco Marinucci, dottorando in psicologia all'Università di Milano-Bicocca, ha studiato grazie ai fondi di ricerca Roberto Franceschi le variabili che influiscono sul benessere dei migranti a rischio di esclusione sociale (in particolare rifugiati e richiedenti asilo)