Attitudini, sogni e futuro: parlano gli studenti… e i professori

Gli studenti delle scuole partecipanti al progetto Diritto al Lavoro raccontano il Percorso Attitudini di cui sono stati protagonisti nell'anno scolastico 2016/2017 e mostrano i video delle interviste che hanno realizzato a compagni e professori

Le opportunità per il diritto allo studio e al lavoro che offriamo ai giovani

Partecipando al Percorso Attitudini, ogni anno ragazzi delle scuole superiori imparano a riconoscere le proprie potenzialità per fare scelte di studio e di lavoro coerenti con queste: un'esperienza che li aiuta a non cadere nella dispersione scolastica o nella condizione di NEET. Inoltre, grazie ai nostri partner della Fondazione Isacchi Samaja Onlus, studenti meritevoli ma con difficoltà economiche degli istituti partecipanti possono frequentare l'università. Cristina Franceschi e Paola Arzenati presentano le opportunità offerte dal progetto Diritto al Lavoro nel convegno coordinato da Eleonora Voltolina su "Attitudini, sogni e futuro"

Diritti, passioni e orientamento per prepararsi al lavoro

Temi fondamentali per i ragazzi che si affacciano al mondo del lavoro sono discussi in questo video, che vede intervenire Aurora Bioli (docente e consulente), Elisa Zonca (Project Manager & Career Advisor Randstad Italia), Laura Ferrari (orientatore e progettista Afol Metropolitana) e Debora Migliucci (direttrice dell’Archivio del Lavoro). Coordina Eleonora Voltolina, direttore della testata Repubblicadeglistagisti.it

Riconoscere le proprie attitudini: protagonismo al lavoro

Perché il nostro progetto nelle scuole "Diritto al Lavoro" è incentrato sulla scoperta delle attitudini? Lo spiega bene il Professor Roberto Vaccani in questo video, in cui vediamo inoltre le interviste sul tema realizzate dai ragazzi partecipanti al progetto ai loro compagni

Giancarlo Bozzo e Antonio Ornano raccontano ai giovani come hanno trovato la loro strada

Il direttore artistico di Zelig e uno degli attori comici più amati del momento raccontano in modo divertente come hanno costruito il proprio percorso di vita agli studenti partecipanti al progetto Diritto al Lavoro

Imprenditori marocchini ad Amsterdam e Milano: risorse mobilitate e pratiche transnazionali

Il tema del lavoro autonomo degli immigrati ha riscosso ampio interesse nella letteratura (Ambrosini, 2011) visto la sua importanza e rilevanza nella società attuale. La maggioranza di queste ricerche si sono focalizzate sulle esperienze imprenditoriali esclusivamente centrate nel paese di immigrazione.

L’immigrazione irregolare in tempo di crisi. Convegno “La grande emergenza della disoccupazione e della precarietà. Risvolti sociali, possibili rimedi”

Il progetto si è sviluppato intorno a tre filoni principali: (1) la pulizia e georeferenziazione dell’archivio dati di Naga ONLUS; (2) la scrittura di un report sull’inserimento socioeconomico degli immigrati irregolari a Milano (Rapporto Naga 2014); (3) un analisi degli effetti della crisi economica del 2008 sugli immigrati in Italia.