Il fascino del complotto

Oggi si fa un gran parlare del «piano Kalergi» (un progetto per favorire l'immigrazione africana e asiatica in Europa e dare origine a una nuova etnia) o del «piano Bilderberg» (che avrebbe imposto al mondo il neoliberismo e favorito le crisi economiche dal 1994 al 2008). È a cavallo della modernità, a partire dalla fine del 700, che si moltiplicano false congiure e teorie della cospirazione considerate reali o altamente probabili: l'idea che esista un gruppo di individui che, in segreto, domini la politica, la finanza e gli eventi globali della storia da allora non ci ha più abbandonato. Ecco perché

Piccolo Buddha, grande odio

Lezioni birmane di razzismo Violenza In un Paese dove una fragile democrazia muove i primi passi, l'esercito sfrutta cinicamente un movimento «dal basso». Il documentario di Barbet Schroeder mette in primo piano il monaco estremista Wirathu che predica un nazionalismo antislamico e l'eliminazione della minoranza musulmana dei Rohingya

La definizione di populismo? È il fascismo con la democrazia

Lo studioso argentino Federico Finchelstein invita a considerare il suo comprendere certi fenomeni attuali: fu un autocrate che per ottenere il potere accettò le elezioni e rinunciò connazionale Perón per a violenza e razzismo L'idea di sovranità popolare nel populismo si avvicina alla democrazia liberale e si allontana dal fascismo: il leader come espressione del popolo

  • 1
  • 2