Logo del Network Roberto FranceschiIl Network Roberto Franceschi è la rete sovranazionale di studiosi premiati dalla Fondazione Roberto Franceschi Onlus (dal 1990) e dalla Fondazione Isacchi Samaja Onlus (dal 2014), il cui obiettivo è condurre e promuovere la ricerca su temi di eminente interesse sociale e politico: sottosviluppo, emarginazione, povertà, disuguaglianza, flussi migratori, diritti civili. Ciò avviene anche attraverso momenti di scambio e di diffusione dei loro studi ed esperienze, a beneficio della comunità scientifica e della cittadinanza.

Ogni anno il Network, in base alle selezioni fatte dai Comitati Scientifici delle due Fondazioni, arricchisce le proprie fila accogliendo al proprio interno i vincitori dei fondi di ricerca “Roberto Franceschi”, dei premi e delle borse di studio della Fondazione Isacchi Samaja Onlus e i beneficiari del programma “Young Professional Grant” promosso congiuntamente dalle due Fondazioni.

ENGLISH VERSION
Network Roberto Franceschi is the transnational network of scholars awarded by Fondazione Roberto Franceschi Onlus (since 1990) and Fondazione Isacchi Samaja Onlus (since 2014), formed for the purpose of carrying out and promoting scientific research in the field of study of prevention of social pathologies and forms of social exclusion, on matters pertaining to underdevelopment, marginalization, poverty, migration and civil rights.

Vedi anche:

Progetti di ricerca e convegni del Network Roberto Franceschi

Fragilità dell’anziano e innovazione sociale: possibili scenari per il futuro dell’assistenza agli anziani

Fragilità dell’anziano e innovazione sociale: possibili scenari per il futuro dell’assistenza agli anziani

Grazie al sostegno del nostro programma Young Professional Grant, il ricercatore Bernardo Provvedi ha potuto approfondire il tema dell’invecchiamento della popolazione analizzando le sfide assistenziali ad esso connesse, con l’obiettivo di contribuire al dibattito di policy e all’individuazione di soluzioni concrete a una delle problematiche sociali più cruciali per il futuro del nostro paese.

Mobilità precarie. Spazio-tempo e la sfida dell’accessibilità in due città metropolitane europee

Mobilità precarie. Spazio-tempo e la sfida dell’accessibilità in due città metropolitane europee

La condizione di precarietà lavorativa si associa a un aumento dei bisogni di mobilità urbana per l’accesso al lavoro e il raggiungimento di beni e servizi economici o gratuiti, incidendo al contempo sulle possibilità di sostenere i costi della mobilità. Questo è uno dei paradossi analizzati dal giovane sociologo Luca Daconto nella ricerca svolta a Milano e Lione grazie al nostro programma Young Professional Grant, di cui vi presentiamo una sintesi dei risultati.

Combattere l’esclusione, promuovere l’inclusione. Progetti ed esperienze di politiche sociali attive

Combattere l’esclusione, promuovere l’inclusione. Progetti ed esperienze di politiche sociali attive

Il Network Roberto Franceschi si riunisce presso l'Università Bocconi per l'annuale convegno, incentrato quest'anno sul contrasto all'esclusione sociale mediante l'implementazione di politiche attive, con interventi di Chiara Saraceno, Tito Boeri, Roberto Artoni e Maurizio Ambrosini