Mettiamo al bando l’emarginazione sociale

esclusione

Scade il 15 dicembre il bando di assegnazione dei fondi di ricerca Roberto Franceschi per laureandi magistrali e dottorandi: 16.000 euro per raccogliere dati su povertà, disuguaglianza e disagio sociale e contribuire così a contrastare i più gravi problemi che affliggono la nostra società

Mancano meno di 3 mesi alla scadenza del bando per l’assegnazione dei fondi di ricerca Roberto Franceschi, che, con il sostegno di Intesa Sanpaolo, mette a disposizione di giovani e motivati studiosi 16.000 euro per raccogliere dati su povertà, disuguaglianza e disagio sociale.

Una bella opportunità per questi giovani e per tutti noi che, direttamente o indirettamente, viviamo questi gravi problemi sociali: aiutateci a diffondere il bando e ci aiuterete a dare un futuro alla ricerca di chi ha idee innovative per contribuire a contrastare questi fenomeni, ma non ha le risorse per realizzare i propri progetti.

A chi segnalare il bando

Il bando si rivolge a laureandi magistrali e dottorandi delle Università lombarde, nonché, da quest’anno, ai dottorandi di qualunque Università (all’Italia o all’estero) che abbiano conseguito la laurea magistrale in Lombardia.

Come partecipare

Gli interessati possono inviare la propria domanda, redatta secondo le modalità descritte nel bando, all’indirizzo network@fondfranceschi.it entro la data del 15 dicembre 2017.

Un’opportunità ulteriore

Scade il 30 novembre 2017 il bando per l’assegnazione dei premi e borse di studio della Fondazione Isacchi Samaja Onlus. I destinatari sono laureandi e dottorandi delle Università lombarde interessati a studiare patologie e tematiche legate al disagio degli immigrati o dei senza dimora.

Sostieni i giovani ricercatori

Premiazione fondi di ricerca Roberto Franceschi 23 gennaio 2017

Scrivi un commento

Your email address will not be published.